Corsi per il Settore Illuminotecnico

OxyTech propone corsi organizzati ad hoc per i singoli clienti o per società su varie tematiche legate all'utilizzo di LITESTAR 4D, all'illuminotecnica e alla fotometria. I corsi possono svolgersi via internet o de visu presso la sede del cliente o presso OxyTech. 

Tematiche principali:

Gestione Dati e Laboratorio Fotometrico

Fondamenti di Illuminotecnica - Base

 

A chi è rivolto

Il corso è rivolto a tutti coloro che intendono approcciarsi per la prima volta al mondo della luce, oppure che intendono approfondire concetti trattati superficialmente.

All'interno del percorso formativo verranno trattati tutti quei concetti indispensabili per interpretare o realizzare un calcolo illuminotecnico in modo corretto, come ad esempio, le grandezze fotometriche, la misura degli apparecchi di illuminazione e le sorgenti.

Conoscenze richieste

Essendo un corso base non è richiesta nessuna conoscenza specifica.

Argomenti trattati

Concetti base

  • Elementi di ottica: l’occhio umano e i concetti necessari per comprendere come avviene il fenomeno della visione nell’essere umano:
    • La luce come fenomeno ondulatorio e corpuscolare
    • Lo spettro
    • Conformazione dell’occhio e occhio CIE
    • Curva di visibilità
    • Visione fotopica, scotopica e mesopica
    • Prestazioni visive e fattori che le modificano
  • Grandezze fotometriche: i concetti fondamentali per comprendere le basi di un progetto illuminotecnico:
    • Flusso luminoso (lm)
    • Intensità luminosa (cd)
    • Illuminamento (lux)
    • Luminanza (cd/m2)
    • Contrasto
    • Abbagliamento
  • Elementi di ottica per il calcolo: i concetti indispensabili per capire come interagisce la luce con i materiali (BRDF) e quindi come si sviluppa il calcolo in LITESTAR 4D:
    • Riflessione, assorbimento e trasparenza
    • Diffusione e specularità

Apparecchi e sorgenti

  • Gli apparecchi di illuminazione
    • Grandezze derivate:
      • Rendimento
      • Efficienza luminosa (lm/W)
    • Misura fotometrica di un apparecchio di illuminazione:
      • Apparecchi di misura
      • Sistemi di misurazione C-Gamma e V-H
      • La matrice fotometrica
    • Formati file fotometrici
      • File eulumdat, File Iesna, File OXL
    • Rappresentazioni grafiche
      • Solido fotometrico
      • Curve polari e cartesiane
      • Apertura del fascio
      • Curve isolux
    • Sistemi di classificazione degli apparecchi di illuminazione
  • Le sorgenti luminose: per conoscere le caratteristiche principali delle lampade e migliorare le scelte progettuali:
    • Efficienza luminosa di lampada
    • Vita media e decadimento
    • Spettro di emissione
    • Temperatura di colore (K) resa colore (Ra e CRV)
    • La classificazione internazionale ILCOS
    • Tipologie di lampade:
      • Alogene
      • Fluorescenti
      • Ioduri metallici
      • Sodio alta pressione
      • LED


LITESTAR 4D - Gestione catalogo con Lisdat, Liswin e WebCatalog

 

A chi è rivolto

Il corso è rivolto a tutti coloro che si occupano della realizzazione di schede tecniche, liste materiali, preventivi e database di prodotto, siano essi all'interno di aziende, di studi di progettazioni o enti, con particolare attenzione alla classificazione energetica delle sorgenti e degli apparecchi tramite il parametro IPEA.

All'interno del percorso formativo verranno trattate le problematiche relative alla gestione e coordinamento di un database di prodotto collegato ad un database fotometrico, oltre che alla realizzazione di una scheda tecnica e di un preventivo. Il tutto tramite LITESTAR 4D Lisdat, il modulo programma per la gestione dei dati di catalogo e LITESTAR 4D Liswin, il modulo di catalogo elettronico interattivo di LITESTAR 4D che include le funzioni di ricerca parametrica, di gestione delle schede tecniche in diverse lingue (esportabili in formato PDF e RTF) e di preventivazione.

Conoscenze richieste

Il corso non presuppone particolari conoscenze illuminotecniche.

Argomenti trattati

Introduzione

  • Cos’è Lisdat
  • Cos’è Liswin
    • il database del sistema: il file Oxydata.mdb
    • I file .OXL e .OXC

Le funzioni del programma - Lisdat

  • La gestione del database di LITESTAR 4D
    • Modifica dati di prodotti esistenti
      • Creazione di un archivio da parte dell'utente
      • Inserimento manuale di nuovi prodotti
      • Collegamento immagini e testi
      • Collegamento file fotometrici .OXL
      • Collegamento del modello 3D di un apparecchio
    • Verifica e corrispondenza dei file .OXL con i dati di catalogo
    • Importazione di un database di Excel
    • Conversione ed importazione di file fotometrici .LDT/. IES
    • Importazione di file .OXC

Le funzioni del programma - Liswin

  • Parametri energetici: l'IPEA e la classificazione energetica delle sorgenti
  • Configurazione del database e del modulo programma
  • Le funzioni di ricerca prodotti in locale (lampade e apparecchi)
  • Come gestire il Drag & Drop fra Liswin e Litecalc
  • Aggiornamento dati e ricerche via Web su lampade e apparecchi
  • La visualizzazione e la ricerca dei prodotti via Webcatalog
  • La visualizzazione, personalizzazione e stampa delle schede tecniche
  • La creazione di una lista di prodotti
  • L'esportazione di un file .OXL/ .OXC
  • Creazione di un preventivo
  • Creazione di un'offerta

LITESTAR 4D - Gestione fotometrie con Photoview

 

A chi è rivolto

Il corso è rivolto a tutti coloro che intendono approfondire le tematiche fotometriche e di gestione dei dati tramite LITESTAR 4D Photoview il modulo di gestione e visualizzazione delle fotometrie degli apparecchi di illuminazione con funzioni di stampa ed esportazione di tabelle e grafici in diversi formati (testo, raster, vettoriali) in diverse lingue.

All'interno del percorso formativo verranno trattati i concetti principali riguardanti la misura fotometrica di un apparecchio, Tali concetti saranno poi applicati all'interno del modulo Photoview, compreso il collegamento di un file OXL con il proprio solido fotometrico tramite Litecalc.

Conoscenze richieste

Il corso presuppone una conoscenza base delle grandezze fotometriche, delle sorgenti e degli apparecchi di illuminazione.

Argomenti trattati

Introduzione

  • Fotometria e file di interscambio dati
    • Grandezze derivate
    • Rendimento o Efficienza luminosa (lm/W)
    • Misura fotometrica di un apparecchio di illuminazione
      • Sistemi di misurazione (C-Gamma, V-H)
      • La matrice fotometrica
    • Formati file fotometrici
      • File Eulumdat
      • File Iesna
      • File OXL

Le funzioni del programma

  • Cos’è Photoview
  • Gestione e creazione dei file .OXL
  • Inserimento di una nuova lampada
  • Visualizzazione e stampa grafici
    • Polare o cartesiano
    • UGR
    • IPEA
  • Importazione/esportazione di fotometrie in diversi formati
  • Gestione stampe personalizzate
  • Collegamento di un file 3D ad un OXL

Gestione Laboratorio Misure Fotometriche

 

A chi è rivolto

Il corso è destinato a tecnici di laboratorio fotometrico, produttori di apparecchi di illuminazione, a progettisti illuminotecnici e a chiunque si occupi di fotometrie.

All'interno del percorso formativo verranno analizzate le principali normative relative alla misura fotometrica, con particolare attenzione verso temi quali la stabilizzazione della sorgente, i passi angolari, la misura della resa cromatica e la generazione del dato fotometrico.

Conoscenze richieste

È richiesta una conoscenza base di fotometria e dei concetti principali di illuminotecnica.

Argomenti trattati

Introduzione

  • Breve ripasso:
    • grandezze fotometriche
    • unità di misura
  • Descrizione dei metodi di rappresentazione delle intensità luminose e sistemi di coordinate (UNI EN 13032-1:2005)
  • Misura delle intensità luminose assoluta e relativa
  • Metodi per la misura del flusso luminoso emesso da una sorgente o apparecchio

Ambito Normativo Nazionale e Internazionale

  • Riferimenti normativi per le prove di misura
  • Accorgimenti di montaggio degli apparecchi sui vari tipi di goniofotometro
  • Misura dei parametri elettrici e della temperatura di funzionamento durante il rilievo

Il Rilievo Fotometrico: dalla teoria alla pratica

  • La strumentazione per la misura dell'intensità luminosa:
    • descrizione
    • umodalità di impiego
  • Stabilizzazione della sorgente
  • Definizione dei passi angolari di misura
  • Generazione dei file fotometrici
  • Efficienza ed efficacia di un apparecchio rispetto ai differenti riferimenti normativi
  • Resa cromatica
  • Formati di interscambio dei dati
    • IESNA
    • LDT
    • OXL

 

Progettazione Illuminotecnica

Valutazione energetica IPEA e IPEI secondo DM 231213 - CAM illuminazione pubblica

 

A chi è rivolto

Il corso si propone di fornire gli strumenti necessari per realizzare un progetto, completo in tutte le sue parti, per l'illuminazione pubblica, tramite l'applicazione dei nuovi CAM per l'illuminazione stradale e la valutazione dei parametri IPEA e IPEI per la certificazione energetica. È quindi destinato a chiunque si occupi di illuminazione pubblica e valutazione dell'efficienza energetica di impianto e di apparecchio, quali progettisti, aziende o enti.

All'interno del percorso formativo verrà inizialmente trattato il DM 231213, con particolare attenzione agli indici IPEA e IPEI. Nella seconda parte verranno poi applicati in casi reali i concetti descritti, tramite la progettazione con LITESTAR 4D.

Conoscenze richieste

È richiesta una conoscenza avanzata dei principali concetti di illuminotecnica, in particolar modo in merito alle nozioni di luminanza, di illuminamento abbagliamento e di fotometria, oltre che della norma UNI 11248.

Argomenti trattati

DM 231213

  • Offerta economicamente più vantaggiosa
  • Il progettista
  • Criteri di valutazione per gli apparecchi di illuminazione
  • Criteri di valutazione per gli impianti di illuminazione stradale

Valutazione energetica

  • L'indice IPEA
  • L'indice IPEI

I moduli di programma utili alla valutazione energetica

  • Photoview
  • Liswin
  • Litecalc

Esempi pratici

  • Classificazione apparecchio di illuminazione
  • Progetto stradale

LITESTAR 4D - Corso base

 

A chi è rivolto

Il corso è rivolto a tutti coloro che intendono approfondire le tematiche di progetto tramite LITESTAR 4D Litecalc, il modulo di progettazione illuminotecnica, con funzioni di renderizzazione avanzate, estrusione di oggetti, gestione dei materiali e collegamento dei modelli 3D degli apparecchi alle fotometrie.

All'interno del percorso formativo verranno trattati i concetti principali riguardanti le funzioni di creazione dell'ambiente e di calcolo. Tali concetti saranno poi applicati all'interno del modulo Litecalc, compresi il Drag&Drop dei modelli e delle fotometrie, il collegamento di un file OXL con il proprio solido fotometrico, e la gestione dei dati di catalogo con Liswin.

Conoscenze richieste

Il corso presuppone una conoscenza base delle grandezze fotometriche, delle sorgenti e degli apparecchi di illuminazione.

Argomenti trattati

  • I moduli programma di LITESTAR 4D
    • Liswin
    • Photoview
    • Litecalc
  • Concetti generali
    • Le finestre e i TAB di programma
      • TAB delle liste di progetto (scena, apparecchi, materiali, risultati)
      • TAB degli inserimenti degli oggetti e delle proprietà
    • Drag & Drop
    • L’area di calcolo
    • L’importazione dei modelli 3D
  • Creazione dell’area di calcolo
    • Progetto guidato
    • Copia da DXF
  • Inserimento arredi
    • Come modelli presenti nel programma
    • Come arredi estrusi
    • Come importazione di arredi 3D creati con altri programmi
  • Gestione BRDF degli arredi (editor dei materiali)
    • Assegnazione di un colore o di una texture
    • Assegnazione di un nuovo materiale (emitter, generic, Lambert, tab R)
  • Inserimento apparecchi
    • Inserimento libero
    • Inserimento guidato
  • Trasformazioni degli apparecchi e degli arredi
    • Copia, spostamenti e rotazioni
  • Configurazione finestra calcoli
  • Visualizzazione risultati (grafici spot, isolux, tridimensionali o tabelle valori)
    • La lista dei risultati
  • Gestione rendering
    • Rendering pseudo colori
    • Rendering con Radiosity
    • Rendering con Ray Trace
  • Stampe

EN 1838 - Illuminazione d'emergenza

 

A chi è rivolto

Il corso si propone di fornire gli strumenti necessari per realizzare un progetto completo, in tutte le sue parti, per ambienti di interni in cui installare un sistema di illuminazione d'emergenza. È quindi destinato a chiunque si occupi di illuminazione di emergenza, quali progettisti, aziende o enti.

All'interno del percorso formativo verrà inizialmente trattata la normativa vigente, con particolare riferimento alla EN 1838 ed alle prescrizioni particolari. Nella seconda parte verranno poi applicati in casi reali i concetti descritti, tramite la progettazione con LITESTAR 4D.

Conoscenze richieste

È richiesta una conoscenza avanzata dei principali concetti di illuminotecnica, in particolar modo in merito alle nozioni di luminanza, di illuminamento, abbagliamento e di fotometria.

Argomenti trattati

Introduzione

  • L’illuminazione di emergenza

Inquadramento normativo

  • EN 1838 – Illuminazione di emergenza
  • Prescrizioni particolari

Tipologie di installazione

  • Gruppi elettrogeni
  • UPS
  • Apparecchi atuoalimentati

Progettazione a computer

  • LITESTAR 4D e i suoi moduli
    • Litecalc
    • Liswin e Webcatalog
    • Photoview
    • Lisdat

Progettazione a computer - Litecalc Emergenza

  • Creazione dell’area di calcolo
    • Progetto guidato
    • Copia da DXF
  • Le viste del disegno
    • Creazione di una vista personalizzata
  • Inserimento vie d’esodo e punti critici (es. estintori)
  • Inserimento automatico apparecchi
  • Cambio lampada degli apparecchi (editor degli apparecchi)
  • Trasformazioni degli apparecchi e degli arredi
    • Copia, duplica, raggruppa, parenta
    • Spostamenti e rotazioni
  • Configurazione finestra calcoli per gli ambienti interni
    • Illuminamenti
  • Visualizzazione risultati
    • La lista dei risultati
  • Gestione rendering
    • Rendering pseudo colori
    • Rendering con Radiosity
  • Stampe
  • Esempi pratici
    • Vie d’esodo di un ufficio
    • Area aperta al pubblico

EN 12464 - Illuminazione d'interni

 

A chi è rivolto

Il corso si propone di fornire gli strumenti necessari per realizzare un progetto, completo in tutte le sue parti, per l'illuminazione di interni. È quindi destinato a chiunque si occupi di illuminazione di interni, quali progettisti, aziende o enti.

All'interno del percorso formativo verrà inizialmente trattata la normativa vigente, con particolare riferimento alla EN 12464-2011. Nella seconda parte verranno poi applicati in casi reali i concetti descritti, tramite la progettazione con LITESTAR 4D.

Conoscenze richieste

È richiesta una conoscenza avanzata dei principali concetti di illuminotecnica, in particolar modo in merito alle nozioni di luminanza, di illuminamento, abbagliamento e di fotometria.

Argomenti trattati

Introduzione

  • L’illuminazione degli spazi interni

Inquadramento normativo

  • EN 12464-1 – Posti di lavoro in interni

Parametri di calcolo

  • Gli illuminamenti e le luminanze
  • Gli equilibri di luminanza e di illuminamento, sia orizzontali che verticali
  • La limitazione degli abbagliamenti (UGR)
  • I rapporti di uniformità

Apparecchi e lampade

  • La scelta degli apparecchi e delle lampade

Progettazione a computer

  • LITESTAR 4D e i suoi moduli:
    • Litecalc
    • Liswin e Webcatalog
    • Photoview
    • Lisdat

Progettazione a computer - Litecalc Interni

  • Creazione dell’area di calcolo
    • Progetto guidato
    • Copia da DXF
  • Inserimento arredi
    • Come modelli presenti nel programma
    • Come arredi estrusi
    • Come importazione di arredi 3D creati con altri programmi
  • Gestione della BRDF degli arredi (editor dei materiali)
    • Assegnazione di un nuovo materiale (generic, lambert, tab R)
    • Assegnazione di un colore o di una texture
  • Inserimento apparecchi
    • Inserimento libero
  • Gestione spettro e cambio lampada degli apparecchi (editor degli apparecchi)
  • Trasformazioni degli apparecchi e degli arredi
    • Copia, duplica, raggruppa, parenta
    • Spostamenti e rotazioni
  • Inserimento di un piano di lavoro virtuale
  • Configurazione finestra calcoli per gli ambienti interni
    • Illuminamenti
    • Abbagliamenti (UGR)
  • Visualizzazione risultati
    • La lista dei risultati
  • Gestione rendering
    • Rendering pseudo colori
    • Rendering con Radiosity
    • Rendering con Ray Trace
  • Stampe
  • Il calcolo della luce solare
    • Creazione di una finestra
    • Orientamento del Nord
  • Esempi pratici

UNI 11095 - Illuminazione di tunnel

 

A chi è rivolto

Nel panorama sempre più complesso dell’illuminazione in galleria ed in relazione alle esigenze sempre più pressanti di risparmio energetico, Il corso si propone di fornire gli strumenti necessari per realizzare un progetto completo illuminotecnico di galleria secondo la UNI 11095, . È quindi destinato a chiunque si occupi di illuminazione di galleria e di risparmio energetico, quali progettisti, aziende o enti.

All'interno del percorso formativo verrà inizialmente trattata la normativa vigente, con particolare riferimento alla UNI 11095-2011. Nella seconda parte verranno poi applicati in casi reali i concetti descritti, tramite la progettazione con LITESTAR 4D.

Conoscenze richieste

È richiesta una conoscenza avanzata dei principali concetti di illuminotecnica, in particolar modo in merito alle nozioni di luminanza, di illuminamento, abbagliamento e di fotometria.

Argomenti trattati

Introduzione

  • L’illuminazione dei tunnel stradali

Inquadramento normativo

  • UNI 11095 – Illuminazione di tunnel
  • Prescrizioni particolari

Tipologie di installazione

  • Simmetrica
  • Proflusso
  • Contro flusso

Parametri di calcolo

  • Gli equilibri di luminanza e di illuminamento, sia orizzontali che verticali
  • La posizione degli osservatori per il calcolo delle luminanze
  • La limitazione degli abbagliamenti (Ti)
  • I rapporti di uniformità

Apparecchi e lampade

  • La scelta degli apparecchi e delle lampade

Progettazione a computer

  • LITESTAR 4D e i suoi moduli
    • Litecalc
    • Liswin e Webcatalog
    • Photoview
    • Lisdat

Progettazione a computer - Litecalc Tunnel

  • Definizione della curva di luminanza
    • Manuale da parte dell’utente
    • Tramite diagramma di Adrian
      • Inserimento di una foto
      • Definizione della luminanza di ingresso
  • Definizione dell’area di calcolo
  • Inserimento degli apparecchi
    • Illuminazione permanente
    • Illuminazione di rinforzo
  • Configurazione finestra calcoli per i tunnel
    • Illuminamenti
    • Luminanze (posizione dell’osservatore)
    • Abbagliamenti
  • Visualizzazione risultati
    • La lista dei risultati
  • Gestione rendering
    • Rendering pseudo colori
    • Rendering con Radiosity
    • Rendering con Ray Trace
  • Stampe
  • Esempi pratici

EN 12193 - Illuminazione di aree sportive

 

A chi è rivolto

Il corso si propone di fornire gli strumenti necessari per realizzare un progetto completo, in tutte le sue parti, per l'illuminazione di aree sportive. È quindi destinato a chiunque si occupi di illuminazione sportiva e valutazione dell'efficienza energetica di impianto e di apparecchio, quali progettisti, aziende o enti.

All'interno del percorso formativo verrà inizialmente trattata la normativa vigente, con particolare riferimento alla EN 12193, alle normative vigenti, ed alle riprese televisive negli impianti di grandi dimensioni. Nella seconda parte verranno poi applicati in casi reali i concetti descritti, tramite l'utilizzo di LITESTAR 10 e LITESTAR 4D.

Conoscenze richieste

È richiesta una conoscenza avanzata dei principali concetti di illuminotecnica, in particolar modo in merito alle nozioni di luminanza, di illuminamento, abbagliamento e di fotometria.

Argomenti trattati

Introduzione

  • L’illuminazione dei aree sportive

Inquadramento normativo

  • EN 12193 – Illuminazione delle aree sportive
  • Prescrizioni CONI, Figc, FIFA

Apparecchi e lampade

  • La scelta degli apparecchi e delle lampade

Lo sviluppo del progetto

  • Iter progettuale

Progettazione a computer

  • LITESTAR 4D e i suoi moduli
    • Litecalc
    • Liswin e Webcatalog
    • Photoview
    • Lisdat

Progettazione a computer - Litecalc Aree Sportive

  • Creazione area sportiva
    • Composizione libera
    • Copia da DXF
  • Inserimento arredi
    • Come modelli presenti nel programma
    • Come arredi estrusi
    • Come importazione di arredi 3D creati con altri programmi
  • Gestione BRDF degli arredi (editor dei materiali)
    • Assegnazione di un nuovo materiale (emitter, generic, lambert)
    • Assegnazione di un colore o di una texture
  • Inserimento e gestione degli apparecchi
    • Inserimento libero
    • Creazione di “strutture” o blocchi apparecchi
  • Configurazione finestra calcoli per ambienti esterni
    • Illuminamenti
    • Abbagliamenti
    • Illuminamenti verticali, cilindrici, semicilindrici
    • Illuminamenti in direzione della TV
  • Visualizzazione dei risultati
    • La lista dei risultati
  • Gestione rendering
    • Rendering pseudo colori
    • Rendering con Radiosity
    • Rendering con Ray Trace
    • Creazione di un’immagine
  • Stampe
  • Esempi pratici
    • Campo di calcio

EN 13201 - Illuminazione pubblica stradale

 

A chi è rivolto

Il corso si propone di fornire gli strumenti necessari per realizzare un progetto, completo in tutte le sue parti, per l'illuminazione pubblica. È quindi destinato a chiunque si occupi di illuminazione pubblica e valutazione dell'efficienza energetica di impianto e di apparecchio, quali progettisti, aziende o enti.

All'interno del percorso formativo verrà inizialmente trattata la normativa vigente, con particolare riferimento alle leggi contro l'inquinamento luminoso e alla EN 13201, nella sua applicazione all'interno della UNI 11248. Nella seconda parte verranno poi applicati in casi reali i concetti descritti, tramite la progettazione con LITESTAR 4D.

Conoscenze richieste

È richiesta una conoscenza avanzata dei principali concetti di illuminotecnica, in particolar modo in merito alle nozioni di luminanza, di illuminamento abbagliamento e di fotometria.

Argomenti trattati

Introduzione

  • L’illuminazione delle aree urbane
  • Le strade

Inquadramento normativo

  • CEN 13201 – Strade con traffico motorizzato
  • UNI 11248
  • Leggi contro l’inquinamento luminoso

Parametri di calcolo

  • La posizione degli osservatori per il calcolo delle luminanze
  • La limitazione degli abbagliamenti
  • I rapporti di uniformità

Caratteristiche degli apparecchi

  • La curva fotometrica
  • L'indice IPEA

Progettazione a computer

  • LITESTAR 4D e i suoi moduli
    • Litecalc
    • Liswin e Webcatalog
    • Photoview
    • Lisdat

Progettazione a computer - Litecalc Strade

  • La gestione delle strade regolari
    • Le caratteristiche dell’area di calcolo
    • La scelta del manto stradale
    • La scelta degli apparecchi
    • Le tipologie di installazione
  • La gestione delle strade irregolari
    • Inserimento di diverse zone di calcolo
    • Inserimento di diversi tipi di apparecchi
  • Configurazione della finestra dei calcoli
    • Calcolo delle luminanze
    • Calcolo dell'inquinamento luminoso
  • Visualizzazione risultati
    • Il sommario dei risultati
    • Comparazione risultati con valori di riferimento delle Norme
    • L'indice di efficienza energetica di impianto: IPEI
    • Grafici spot, isolux, tridimensionali o tabelle valori
  • Gestione rendering
    • Rendering pseudo colori
    • Rendering con Radiosity
    • Rendering con Ray Trace
  • Stampe
  • Esempi pratici
    • Strada regolare
    • Strada irregolare

è a vostra disposizione per ogni informazione